Digital Signage 4.0: la nuova frontiera della comunicazione all’insegna dell’interattività

Antonio Leuzzi/ aprile 4, 2017/ Blog, digital signage hubanero/ 0 comments

La comunicazione attraverso i soli media tradizionali è ormai superata. Oggi non si può pretendere di ottenere risultati con un semplice cartellone per strada. La sua evoluzione elettronica ha infatti dato vita al Digital Signage, ma anch'esso è ormai in trasformazione verso un concetto del tutto nuovo, quello del Digital Signage 4.0.

digital signage 4.0

La tecnologia ha generato un cambiamento anche negli individui, sempre più istruiti,
consapevoli ed esigenti, che non possono essere intercettati con una forma di comunicazione troppo statica. In questa temperie si inserisce perfettamente questo nuovo concetto di Digital Signage 4.0.

Limitarsi a informare non basta. I canali che si usavano una volta non sono sufficienti e soprattutto, non è assolutamente consigliabile improntare una comunicazione unilaterale in cui l'azienda comunica con il cliente, senza permettergli di rispondere e dire la sua. Ecco che, sulla base delle evoluzioni di comunicazione, tecnologia e individui, diventa indispensabile anche l'evoluzione di un quarto elemento: l'azienda!

Il Digital Signage si arricchisce con il nuovo suffisso 4.0.

Esso rappresenta l'interattività, la nuova frontiera della comunicazione, che oltre a informare, divertire, persuadere, offre la possibilità di instaurare una relazione solida e duratura tra l'impresa e il pubblico, che da semplice consumatore diventa interlocutore. Il Digital Signage, infatti, non serve solo a parlare con il cliente, ma soprattutto ad ascoltarlo.

Perché è così efficace?

Il Digital Signage 4.0 permette al titolare di un'attività commerciale di scegliere in totale autonomia i contenuti da trasmettere, attraverso un semplice pannello di controllo, modificabile in qualunque momento. Consente di intercettare il pubblico più indicato e di rispondere alle sue necessità, cambiando la propria offerta in relazione ai risultati, È un mezzo innovativo, pratico, esteticamente accattivante ed efficace. Lo dimostra uno studio condotto negli Usa, che riporta le percentuali con cui vengono ricordati i messaggi pubblicitari, veicolati attraverso vari media:

riviste 21%

cartelloni pubblicitari 30%

televisione 32%

radio 27%

banner su internet 3%

Digital Signage 52%

La ricerca dimostra l'impressionante efficacia del Digital Signage, che sintetizza al massimo infotainment e advertainment, dando vita a una comunicazione dinamica e interattiva, che vede l'individuo al centro di questo processo, che favorisce la fidelizzazione e un legame sempre più stretto con il brand e l'azienda. Questo perché il fatto di poter navigare in autonomia tra i contenuti proposti dal totem lcd o dal display interattivo rappresenta un grande vantaggio per il cliente, che dovrà solo scansionare un QR Code e trasformerà il suo smartphone in un telecomando che lo guiderà nella fruizione. Un passo in avanti anche rispetto agli schermi touch-screen. Ecco perché si parla di Digital Signage 4.0!

 

Leave a Comment